Piante d’appartamento a prova di Gatto

piante e gatti

Molti amanti del verde e delle piante sono anche amanti degli animali. Chi vive in appartamento trova maggiori difficoltà a far convivere in modo pacifico gli animali da compagnia con le proprie piante, in particolare se gli animali da compagnia in questione sono gatti.

Sfortunatamente i gatti sembrano apprezzare le piante d’appartamento tanto quanto noi ma per ragioni completamente diverse dalle nostre. Amano masticare le foglie, giocare con i fiori e usare il terriccio del vaso come lettiera.

Per evitare di trovarsi piante decapitate e terra in giro per casa, gli amanti dei gatti alla fine rinunciano completamente a tenere piante da interno. Al massimo qualche ciuffo d’erba gatta.

Con questo articolo vogliamo donare una speranza. Gatti e piante possono convivere!

Ecco qualche barbatrucco che è possibile mettere in atto per avere finalmente sia piante che gatti nel proprio appartamento senza dover scegliere a cosa rinunciare.

Coltivare piante che i gatti detestano

piante gatti

Coltivare piante che i gatti non amano particolarmente è un ottimo modo per farli desistere. Esistono piante d’appartamento infatti che per il loro forte odore mantengono i gatti lontani dalle loro grinfie.

  • Il Rosmarino è una pianta d’appartamento che i gatti odiano per il suo odore aromatico. Il rosmarino è una pianta perfetta da tenere in casa perché facile da coltivare, totalmente a prova di gatto e utile in cucina.
  • La Coleus canina o Plectranthus caninus dovrebbe già farvi intuire dal nome che non è una pianta molto amica dei gatti. Le foglie emanano un odore che ai gatti non piace e ne stanno a debita distanza.
  • La Lavanda, come il Rosmarino, produce un forte odore che infastidisce i micioni ma non noi, che apprezziamo le note profumate e rilassanti dei suoi fiori.
  • Cactus e rose sono piante spinose e i gatti non sono stupidi. E se proprio gli venisse una mezza idea di andarci a giocare, sicuramente se lo ricorderanno!

Repellenti “profumati”

Se c’è un odore che i gatti non sopportano è l’odore degli agrumi.

Non è necessario coltivare esclusivamente piante anti-gatto. Qualsiasi pianta può convivere con i nostri amici felini se opportunatamente protetta, basta qualche scorza d’arancia o di limone vicino alla piante per scoraggiarli.

Evitate però gli olii essenziali che spesso sono tossici sia per le piante che per i gatti.

Soluzioni per felini insistenti

gatto che si arrampica

Se invece di un gatto avete una piccola canaglia pelosa e tutti gli accorgimenti presi non sono serviti a niente, non vi arrendete. Ecco alcune soluzioni che funzioneranno sicuramente:

  • Dedicate una stanza (possibilmente quella più soleggiata) dove tenere le piante a porta chiusa, evitando almeno in quella stanza di far entrare il gatto.
  • Recintate i vasi con una piccola rete in fil di ferro che le protegge e le tiene al sicuro, oppure disponete dei sassi abbastanza grandi che coprano il terreno attorno alla pianta.
  • Comprate delle piante “sacrificali” solo per i vostri gatti. I gatti amano particolarmente l’erba gatta e la melissa. In questo modo si accaniranno su queste ultime lasciando in pace le altre.

Avete qualche altro suggerimento da aggiungere? Scrivetecelo nei commenti sotto questo post 😉

Autore

Alessia Missiaglia - Grafica e Web Designer Freelance. Realizzo e Gestisco Siti Internet per piccole/medie imprese, svolgo servizi di SEO Copywriting e di Social Media Marketing.

Leave a Reply

Seguici su Facebook

Dove siamo

Il punto vendita Vivai Filippi - Eden del Fiore ha sede
a CREAZZO (Vicenza) in Via Spino 46,
Tel. 0444 340881
Aperti dal Lunedì alla Domenica
8:30 - 12:30 | 14:30 - 19:00