Guida ai Fiori Commestibili: Cucinare con i Fiori del Giardino

Tutti sappiamo che lo scopo principale di un fiore è essere carino e profumato per attirare gli impollinatori che si nutrono del nettare e che in cambio trasportano i semi per far nascere nuove piante.

Ma il fiore non è solo funzionale, è anche bello da vedere; che stia sul davanzale, sul proprio giardino o nella nostra tavola (e con questo non intendiamo il classico mazzolino da centro tavola, intendiamo proprio il fiore nel piatto!).

Non tutti sanno infatti che anche i fiori sono commestibili e possono aggiungere interesse visivo, fragranza e sapore alle nostre insalate, ai cocktail e a piatti particolari.

In questa guida vogliamo offrirti tutte le informazioni necessarie per scegliere, utilizzare e conservare i fiori da “pasto” in modo da dare un tocco speciale al tuo prossimo brunch o cena con gli amici.

Attenzione! Prima di continuare la lettura e/o di consumare qualsiasi fiore leggi attentamente queste linee guida:

  • Mangia solo fiori di cui sei sicuro al 100%. Alcuni fiori sembrano MOLTO simili tra loro. Verifica sempre l’identikit del fiore che stai per raccogliere e mettere sul piatto.
  • Mangia solo fiori coltivati biologicamente. Molte piante vengono irrorate di pesticidi che possono provare malesseri, o peggio possono essere letali.
  • Lava accuratamente i fiori prima di consumarli.
  • Se puoi evita di mangiare tutto il fiore. Mangia solo i petali.
  • Se non sei sicuro che quel fiore sia commestibile, non mangiarlo.
  • Se hai allergie particolari (es. polline) evita di mangiare fiori di qualsiasi tipo.

Che fiori commestibili coltivare nel tuo giardino?

fiori edibili

Eccoci finalmente alla parte più interessante e cioè a quali fiori commestibili dedicare una parte del proprio giardino o del proprio terrazzo/balcone.

I fiori che non devono assolutamente mancare sono:

  • Viola del pensiero
  • Rosa
  • Calendula
  • Geranio
  • Tarassaco
  • Tagete
  • Petunia
  • Portulaca
  • Caprifoglio
  • Garofano

Tra questi vogliamo esaltare soprattutto le viole del pensiero o violette. Sono dei fiori meravigliosi con un vasto assortimento di colori. Sono facili da coltivare e donano bellezza e freschezza a tutti i nostri piatti.

Agli Orti di Venezia per esempio è stata dedicata completamente un’area del vivaio per la coltivazione delle viole del pensiero edibili, da utilizzare nella propria cucina in tutta sicurezza.

Le viole hanno molte caratteristiche interessanti, oltre al lato estetico. Sono infatti ricche di antiossidanti, aiutano ad alleviare il mal di testa e contengono molte vitamine (soprattutto vitamine del gruppo A e C).

violetta

3 Ricette di insalate con i fiori commestibili

Insalata di fiori misti con salsa al prezzemolo (ricettecrudiste.it)

Insalata di Primule, Viole e Cicorini selvatici (nonsprecare.it)

Insalata di erbe selvatiche, fiori e nocciole (ilgiornaledelcibo.it)

Dove comprare i fiori commestibili?

Se non hai voglia di coltivare i fiori da portare in tavola puoi comunque provare a realizzare dei piatti acquistando dei fiori “già pronti”.

Sul web si trovano facilmente sia su Amazon che sul sito di Frutta Web.

Ultimamente anche molti supermercati hanno iniziato a vendere i fiori edibili nel reparto insalate. Dai un’occhiata nelle grandi catene di supermercati o nei negozio bio. Troverai delle vaschette già pronte con fiori misti per la guarnizione e la preparazione dei piatti.

Certo che la soddisfazione di coltivare i propri fiori non ha eguali 🙂

Autore

Alessia Missiaglia - Grafica e Web Designer Freelance. Realizzo e Gestisco Siti Internet per piccole/medie imprese, svolgo servizi di SEO Copywriting e di Social Media Marketing.

Seguici su Facebook

Dove siamo

Il punto vendita Vivai Filippi - Eden del Fiore ha sede
a CREAZZO (Vicenza) in Via Spino 46,
Tel. 0444 340881
Aperti dal Lunedì alla Domenica
8:30 - 12:30 | 14:30 - 19:00