L’epifania tutte le feste porta via. Ma non quest’anno, dato che il ponte del weekend concederà a molti vicentini di allungare di qualche giorno le vacanze natalizie. Cosa farete in questo lungo fine settimana?
Oltre ad approfittare dei saldi (che a Vicenza partiranno ufficialmente giovedì 5 gennaio), troverete il tempo per disfare l’albero di natale?

Smontare le decorazioni natalizie e riporre in soffitta gli addobbi di natale è il lato più noioso (e sicuramente più triste) delle feste. Ma solo occupandosene con cura e metodo, si può far durare a lungo palline, luminarie, candele ecc.

Vediamo qualche consiglio per organizzare e conservare gli addobbi in maniera efficiente.

Conservare luci e luminarie natalizie

Iniziamo dalla decorazione più delicata: il filo di luci. Dopo averlo spento, srotolate il filo eliminando eventuali nodi e contemporaneamente eliminate la polvere con un panno morbido.

Quindi, procuratevi un rettangolo di cartone spesso, su un angolo fate un piccolo taglio. In corrispondenza di questa incisione incastrate l’estremità del filo e arrotolatelo per tutta la sua lunghezza attorno al cartone.

Se il filo di luce è spesso e rivestito di materiale plastico potete utilizzare anche una gruccia di plastica come struttura su cui arrotolarlo. Ricordatevi sempre di fissare le estremità del filo con dello scotch. Ora chiudete il filo così arrotolato in una busta di plastica o in un sacchetto da freezer scrivendo con un pennarello indelebile di che decorazione si tratta, quindi riponetelo in una scatola. 

Nel caso di catene luminose con decorazioni pendenti, assicuratevi di avvolgere con carta velina o da giornale i punti luce. In questo modo eviterete ammaccature e rotture. Stesso discorso per le figure luminose da interno o da giardino: imballate il decoro e chiudetelo in scatole resistenti agli urti.

Riporre i decori e smontare l’albero di natale

Se non avete le confezioni in cui erano palline e decorazioni quando le avete acquistate, potrete creare l’imballaggio adatto ad ogni oggetto con semplici materiali di recupero.

Carta da giornale, calzini spaiati e contenitori delle uova per avvolgere e riporre i decori più fragili; sacchetti di plastica per proteggere dalla polvere le decorazioni di stoffa o di legno; scatole da scarpe e scatoloni delle ceste di natale per organizzare e riporre tutti gli addobbi.

Quando l’albero di natale artificiale è sgombro da ogni decoro, si può procedere allo smontaggio.
Iniziando dalla punta, sfilate i rami e raggruppateli per livello. Solitamente ogni “piano” è contrassegnato da una lettera o da un colore, se non c’è alcuna indicazione, create voi stessi con elastici colorati, fili ed etichette delle categorie per agevolare il montaggio dell’albero il prossimo natale.

Se volete mantenere bello l’abete nel tempo, prima di chiudere tutti i rami, “pettinateli” per bene, date una spolverata agli aghi utilizzando un panno elettrostatico e richiudete in un sacchetto di plastica ogni gruppo di rami per poi riporli nella scatola principale.

Conservare ghirlande e centrotavola

Decorazioni artificiali elaborate, ricche di fiocchi, pigne, legnetti e bacche possono diventare un ricettacolo di polvere.

Per questo prima di riporle è necessario pulirle per bene con delicatezza, magari servendosi di un piccolo aspira-briciole o del tubo dell’aspirapolvere.
Una volta rimosso lo sporco e le candele quasi esaurite, incartate ghirlande e centrotavola con carta da giornale o panni morbidi, quindi chiudeteli per bene in buste di plastica e riponeteli in una scatola indicandone il contenuto.

 

Infine, vi lasciamo con 3 buoni propositi per questo 2017 appena iniziato: 
seguite questi consigli e assicuratevi decorazioni organizzate e in perfette condizioni per il prossimo natale! 

3 errori comuni: cose NON FARE quando si disfa l'albero

1# NON arrotolare i fili di luce su se stessi.
Usate sempre una base e fissate le estremità de filo con scotch di carta. In questo modo eviterete di trovare fra 11 mesi il vostro filo aggrovigliato e non funzionante.

2# NON chiudere l’albero assieme ai decori.
Evitate di schiacciare tutto insieme, rovinerete sia i rami dell’albero che gli addobbi natalizi.

3# NON riporre tutti gli addobbi in una scatola alla rinfusa, senza controllare il loro stato e imballarli come si deve.
Se le vostre decorazioni sono rovinate o rotte valutate l’idea di acquistarne di nuove. In questo periodo, appena concluso il natale, è possibile acquistare decorazioni natalizie a prezzi scontati.

Seguici su Facebook

Dove siamo

Il punto vendita Vivai Filippi - Eden del Fiore ha sede
a CREAZZO (Vicenza) in Via Spino 46,
Tel. 0444 340881
Aperti dal Lunedì alla Domenica
8:30 - 12:30 | 14:30 - 19:00