Apparecchiare la tavola della vigilia di Natale e del 25 dicembre è un rito che si ripete anno dopo anno. C’è a chi piace rispolverare le vecchie stoviglie e le tovaglie più preziose tramandate di generazione in generazione. Ma c’è anche chi adora cambiare look ogni volta, con decorazioni natalizie sempre nuove e di tendenza.
Che abbia uno stile tradizionale o contemporaneo, l’importante è che la tavola delle feste sia perfetta e preparata con cura per accogliere gli ospiti. Vediamo insieme qualche accorgimento per renderla davvero unica.

La disposizione di posate e bicchieri

L’arte di apparecchiare la tavola

La mise-en-place (è un termine usato nella ristorazione che letteralmente significa “messa a posto”) nei giorni di festa deve essere curata con precisione. Disporre accuratamente le stoviglie sulla tavola darà subito un’impronta speciale alla vostra tavola.
Secondo il galateo questo è lo schema  da seguire:

  • Posate. A sinistra le forchette, quella grande vicino al piatto e quella piccola da antipasto verso l’esterno. A destra invece disponiamo i coltelli, facendo attenzione di mettere la lama sempre rivolta verso l’interno, seguiti dal cucchiaio.
    In alto, sopra al piatto, prendono posto la forchettina per il dolce, il cucchiaino e il coltello per la frutta.
  • Bicchieri. Prevedetene almeno due, possibilmente tre: uno per l’acqua, uno per il vino e uno per lo spumante. Vanno disposti in alto a destra, allineati al coltello. Prima il bicchiere per l’acqua e alla sua destra il bicchiere per il vino. Il flûte, se previsto, va messo dietro ai primi due bicchieri.
  • Tovagliolo. Può essere messo al centro del piatto oppure a sinistra della forchetta. Scegliete la soluzione che si adatta meglio agli spazi a disposizione.

Lo spazio tra gli ospiti

Come rendere più agevole il pranzo

I menu di cenoni e pranzi delle feste, si sa, per tradizione sono molto ricchi. Sulla tavola ci ritroveremo molti piatti da portata, bottiglie, pane e stuzzichini, oltre che gli immancabili centrotavola natalizi e candele. Per evitare il caos è bene prevedere quando possibile dello spazio extra tra i commensali. La regola vuole che tra il centro di un piatto e l’altro ci siano 70 cm.
Inoltre cercate di prevedere alzate ed alzatine sulle quali posare le pietanze, che consentiranno di lasciare più sgombra la tavola.

I dettagli che creano atmosfera

I dettagli che rendono natalizia la tavola

La tavola delle feste deve essere diversa e unica rispetto a quella di tutti i giorni. Per dare una connotazione natalizia al vostro pranzo arricchite la mise en place di dettagli.

Innanzitutto, optate per una bella tovaglia a tema natalizio, che farà da sfondo alle vostre decorazioni: di colore rosso, ma anche in fantasia scozzese o bianca/beige con disegni ispirati al natale.

Se poi non volete rinunciare alla tovaglia bianca di fiandra che riservate alle occasioni speciali, potrete rinnovarla con un colorato runner natalizio.   

Le candele non potranno mancare sulla tavola: la loro luce calda renderà speciale l’atmosfera tra i commensali. Se avete sufficiente spazio al centro della tavola o avete una tavola rotonda, potrete optare per un centrotavola natalizio basso e dalla superficie larga. Se invece lo spazio è ridotto, cercate di preferire candelabri o portacandela più alti che larghi, che possano spiccare tra piatti e stoviglie senza ingombrare.

Fiori freschi e candele: una combinazione elegante e raffinata

Infine, i fiori freschi: la loro presenza sulla tavola dona un tocca di allegria e raffinata eleganza, ma è importante avere adeguato spazio a disposizione. Non cedete alla tentazione di piazzare la stella di Natale che tenete sul balcone al centro della tavola! Se è troppo voluminosa darà fastidio ai vostri ospiti che non riusciranno a vedersi nemmeno tra le foglie.

Se desiderate abbellire la tavola con una pianta viva o delle composizioni floreali, sceglietele in modo oculato: un singolo centrotavola fiorito stretto e lungo oppure tante piantine mignon da disporre sulla lunghezza della tavola, intervallate da piccoli lumini.

Se non avete problemi di spazio, potrete lasciare libero spazio alla vostra fantasia: tra ellebori, ciclamini, stelle e cactus di Natale, fiori a bulbo avrete l’imbarazzo della scelta in fioreria!

Scopri tante idee altre di centrotavola natalizio nell’articolo dedicato

Seguici su Facebook

Dove siamo

Il punto vendita Vivai Filippi - Eden del Fiore ha sede
a CREAZZO (Vicenza) in Via Spino 46,
Tel. 0444 340881
Aperti dal Lunedì alla Domenica
8:30 - 12:30 | 14:30 - 19:00